lunedì 5 gennaio 2009

I GIOCATTOLI

Parlare dei giocattoli mi da l'occasione di dire qualcosa a proposito dei giochi di squadra. Si tratta di giochi, quali nascondino, rubabandiera, etc., che si fanno fra gruppi di ragazzi. Questi giochi di squadra aiutano molto i bambini a crescere. Durante questi giochi, essi imparano a rapportarsi gli uni con gli altri e trovano degli amici. Un bambino che cresce davanti alla TV non si diverte certamente di più e, da adulto, probabilmente avrà dei problemi nel trattare con i propri simili. Il gioco, sia quello coi giocattoli che quello di squadra, ha una grande importanza nell'educazione dei ragazzi. Nella nostra società, che tende sempre più a organizzare la giornata e a sacrificare ogni cosa nella competizione per ottenere dai propri figli il massimo, occorre riconoscere il valore del gioco e assegnargli degli spazi, accanto a quelli dedicati alla scuola e allo studio.

4 commenti:

Lisa ha detto...

Ciao....io sono lisa,il mio blog tratta dei bambini ospedalizzati,mi ha molto colpito il tuo argomento e ti volevo chiedere...come articoleresti un'intervento educativo orientato alla creatività in un ambiente chiuso e severo come quello da me preso in esame:l'ospedale,con tutte le dinamiche e le proibizioni che lo comprendono? mi interessa anche il tuo parere perchè penso che sia utile per me confrontarmi con diverse opinioni di persone che come me sono a contatto con i bimbi...attendo la tua risp sul mio blog.

Ciao

marty ha detto...

sono d'accordo con te ele....credo che i giochi di gruppo siano molto utili...guarda il mio post del 12 dicembre 2008 "l'arte di arrangiarsi"...

Marica ha detto...

Ciao Elena!! Concordo con tutto quello che hai espresso in questa tua pubblicazione.. il gioco ha un importanza fondamentale nella crescita del bambino.. il bambino così impara a socializzare con i coetanei, a partecipare attivamente ai giochi di squadra, impara le regole dei vari giochi e condivide con gli altri bimbi i suoi giocattoli! Insomma, che dire, il valore del gioco è importantissimo sopratutto nei primi anni di vita!! Vieni a visitare anche tu il mio blog sulle paure dell'nfanzia..=) Ciao, ciao!!

Marica ha detto...

ciao interessante questo argomento, anche se non è trattato in modo specifico.